In un lampo. A Parigi nasce Massimo De Carlo Pièce Unique. Il gallerista racconta il progetto con radici nella storia delle gallerie

Il 9 febbraio la galleria Massimo De Carlo apre la sua sesta sede. 

E lo fa a Parigi, rievocando nel nome e nel formato una galleria storica come Pièce Unique, fondata da Lucio Amelio nel 1989.

L'iniziativa ha radici profonde nella storia recente delle gallerie. E il rimando a Pièce Unique fa riaffiorare un'esperienza emblematica, per un'arte accesa e disponibile 24 ore su 24, lontana dai rituali e dalle rappresentazioni mondane del contemporaneo. Come la definisce De Carlo, è "un lampo artistico", una visione fulminea e democratica, per tutti, fin dalla strada.

La cornice essenziale, in Rue de Turenne (una sede diversa da quella originaria in Rue Mazarine), è progettata dall'architetto giapponese Kengo Kuma, in collaborazione con i londinesi PiM.studio Architects.

A inaugurare lo spazio è la scultrice americana Kaari Upson (1972).

Massimo De Carlo ci racconta perché punta su Parigi e perché sceglie di raccogliere simbolicamente il testimone da Lucio Amelio. 

Massimo De Carlo Pièce Unique, 57 Rue de Turenne, Parigi.

Art Around Story. Massimo De Carlo racconta l'avventura della nuova sede parigina, ispirata a Pièce Unique

Newsletter

Vorresti l'aggiornamento settimanale sulle mostre d'arte moderna e contemporanea in galleria in Italia? Ogni venerdì la Newsletter di Art Around annuncia tutti gli opening e pubblica in esclusiva audio e video del #MAG

Visita anche